PLAYOFF A – Domani a Chieri (diretta streaming) la ‘bella’ Fenera-Coveme.

casiniDomani la Coveme riparte per Chieri dove alle 20.30 (diretta streaming) al Palamaddalene giocherà garatre della semifinale playoff per la serie A2. Una vittoria per parte, San Lazzaro ha vinto la prima 3-1 e Chieri la seconda 3-0, sarà necessaria la bella per decretare la formazione che affronterà nella finale la Domovip Porcia. Sono partite molto ravvicinate che non lasciano tanto spazio al lavoro in palestra, anzi si tende più ad un buon recupero fisico e mentale delle atlete e poi a gestire la gara secondo le evenienze. Così ha fatto lo staff tecnico della Coveme dopo la gara di domenica alla Kennedy persa 3-0. Lunedì di riposo e poi oggi un allenamento blando cercando di organizzare al meglio le fasi di gioco offensive e difensive. Che partita sarà quella di domani sera? Sicuramente il pronostico è dalla parte del Fenera che avrà il morale a mille per la perentoria vittoria ottenuta alla Kennedy in garadue, ma in casa Coveme non si parte battuti. Anzi, si cercherà di ribattere pallone su pallone cercando nei finali di set il colpo vincente. leggi tutto

PLAYOFF A – La Coveme cede 0-3 al Fenera. Mercoledì a Chieri la ‘bella’

COVEME SAN LAZZARO VIP – FENERA CHIERI 76 0-3

(21-25, 16-25, 23-25)

COVEME SAN LAZZARO VIP: Forni 1, Pinali 7, Focaccia 4, Visintini 6, Antonucci 10, Spada 10, Galetti (lib.), Caramalli, Grasso 3, Ventura 7. Ne: Franchi. All.Casadio.

FENERA CHIERI 76: Bersighelli 3, Soriani 8, Francesconi 9, Moretto 5, Salvi 11, Migliorin 15, Agostino (l), Nasari 3, Torrese, Ne: Marcone, Curiazio, Levoni, Sandrone (l2). All. Gallo.

La Coveme inciampa alla Kennedy e perde il match ball. Nella garadue delle semifinali playoff per la A2 il Fenera espugna fortkennedy 3-0 e mercoledì prossimo al Palamaddalene avrà il favore del campo e del pronostico per giocarsi la finale contro la Domovip Porcia. Davanti ad un pubblico caldo e molto numeroso il confronto Coveme-Fenera è stato a senso unico con le torinesi sempre padrone del campo in virtù di una maggiore concretezza e precisione nei momenti topici della partita. La squadra di coach Casadio ha sempre inseguito nel punteggio, faticando a trovare quella continuità di gioco capace di autoalimentare il classico circolo virtuoso che porta a prestazioni vincenti; ci si aspettava, o forse si sperava, in una prestazione migliore, ma bisogna dire che Soriani e compagne non hanno mai dato spazio all’agonismo Vip riscattando alla grande la prova opaca di mercoledì scorso. I tre muri punto con cui le atlete torinesi hanno chiuso i tre set sono un po’ l’emblema della gara. Rispetto alle ultime gare il San Lazzaro ha giocato al di sotto del proprio standard; subendo nel confronto diretto in ogni fondamentale. In particolare il servizio sanlazzarese è stato meno incisivo del solito (9 errori contro 5 ma soprattutto 1 solo punto contro i 6 di Chieri) permettendo alla ricezione ospite di rifornire con precisione Bersighetti. Ma anche dalle attaccanti in maglia Coveme sono arrivate più picche che cuori: bene solo le giovani Pinali e Ventura. Casadio ha provato a rimescolare le carte per dare un assetto più stabile al suo sestetto ma nei primi due set le risposte sono mancate. Nel primo poi, i 13 errori commessi sono stati ben più di un ‘aiutino’ per il 21-25 del Fenera; aiutino che, come accaduto in garauno, le sanlazzaresi si aspettavano nel finale punto punto del terzo, dove un epilogo diverso avrebbe potuto aprire nuovi scenari di gara, dando loro maggior fiducia e incrinando le certezze delle chieresi. Invece le atlete di coach Gallo sono state molto brave nel non commettere errori gratuiti e chiudere 25-23 set e gara. Per la cronaca, nelle file della Coveme non giocava Martina Povolo. Ma come detto, solo per la cronaca, perché la nostra ‘professoressa’ non ci sarà anche in garatre e quindi la Coveme dovrà cercare di esprimersi al meglio per ribaltare in pronostico e giocarsi una finale di playoff che sarebbe davvero meritata.

PLAYOFF A – Oggi alle 18 (diretta streaming) alla Kennedy la Coveme affronta Fenera Chieri nella garadue di semifinale

povoloinfortunataperinternetPlayoff bellissimi, imprevedibili, sorprendenti. La prima esperienza della Pallavolo San Lazzaro a questi livelli è davvero un compendio di emozioni. Conquistati all’ultimo, come peggiore squadra del lotto, i playoff della Coveme sono partiti con l’entusiasmo di aver conquistato un obiettivo importante e la serenità di non avere più nulla da chiedere. Poi è arrivata la splendida gara di Pinerolo, con la perentoria vittoria 3-0 sull’Eurospin. ‘Allora possiamo giocarcela’ era l’affermazione più gettonata fra le atlete sanlazzaresi. Il 3-2 di San Lazzaro nella gara di ritorno, una vittoria durissima, sofferta contro un avversario indomito, ha dato alla squadra la consapevolezza di avere, oltre alle qualità tecniche, le doti morali per andare avanti. Poi arriva l’exploit di Chieri, dove la Coveme vince 3-1, ma a che prezzo! Si rompe Povolo e la squadra all’unisono si ribella alla malasorte; rimonta e vince sotto gli occhi lucidi di Martina. L’abbraccio finale fra tutte le ragazze è una delle emozioni più forti di questo 2015, ma la tristezza offusca la grande prova sul campo. leggi tutto

PLAYOFF A – Questa sera (ore 20.30 con diretta streaming) a Chieri garauno di semifinale per la Coveme

casadioantonucciE’ in gran giorno. Questa sera riparte l’avventura della Coveme in questi playoff per andare in A2. Alle 20.30 le atlete di coach Casadio scendono in campo per garauno a Chieri (ore 20.30 diretta streaming seguila su youtube in Hd) contro il Fenera. Dopo la doppia vittoria ottenuta contro le torinesi dell’Eurospin Pinerolo, ci sarà quindi un altro avversario piemontese sulla strada del San Lazzaro che porta alla A2. Il secondo episodio della semifinale si giocherà domenica 31 maggio alle ore 18 alla Kennedy di San Lazzaro; eventuale ‘bella’ mercoledì 3 giugno a Chieri. Sarà un confronto difficile per il team guidato da coach Casadio, ma a questo punto è impossibile parlare di partite facili o dal pronostico scontato. Indubbiamente il fattore campo e le annesse lunghe trasferte, incideranno sull’esito della semifinale ma entrambi le formazioni sono state capaci del turno precedente di vincere lontano da casa. Fenera ha espugnato Montale 3-1, la Coveme Pinerolo 3-0. Sarà quindi l’approccio alla gara e la voglia di soffrire per vincere che probabilmente farà la differenza. Chieri e San Lazzaro arrivano a questi playoff dalla terza posizione nella regular season raggiunta con un finale in crescendo. leggi tutto

PLAYOFF A – Sabato di allenamento per le meravigliose atlete Coveme

Dopo la entusiasmante vittoria di garadue contro l’Eurospin Pinerolo di mercoledì scorso alla Kennedy, che ha aperto alla Pallavolo San Lazzaro le porte di una storica semifinale playoff, per la squadra di coach Casadio un sabato di video e palestra ad introdurre la prossima gara contro il Fenera Chieri in programma mercoledì prossimo. Al lavoro frenetico (48 di full immersion) del vice allenatore Francesco Guarnieri che ha il compito di visionare la squadra avversaria, fa seguito la prima seduta video per la squadra dedicata agli attacchi individuali che si terrà questo pomeriggio; poi seduta di allenamento vera, con molto globale e la messa in pratica delle prime indicazioni derivate dal video, soprattutto per quanto riguarda la correlazione muro-difesa. leggi tutto

B1- Coveme vince 3-0 a Udine e conquista i playoff per la serie A

udineATOMAT UD – COVEME SAN LAZZARO 0-3

(20-25, 16-25, 12-25)

ATOMAT UDINE: Carbone 2, Sogni 10, Cocco 1, Velenik 1, Russo 5, Papa 9, Graberi (lib.), Giuliani 3, De Cesco, Minetto, Pittino, Fasan (lib2). All.Relato.

COVEME SAN LAZZARO VIP: Forni 3, Povolo 19, Focaccia 8, Visintini 14, Antonucci 12, Spada 6, Galetti (lib.), Caramalli. Ne: Pinali, Grasso, Franchi, Ventura. All.Casadio.

Palyoff! La Coveme giocherà da sabato prossimo per la serie A. L’ultima giornata del campionato di B1 ha sancito per la formazione di San Lazzaro vittoriosa a Udine il diritto a partecipare ai playoff. Lo farà da terza classificata incrociando le armi con l’Eurospin Pinerolo (seconda del girone A) in un tabellone a tre fasi che assegna 2 posti in A per sei squadre partecipanti. Questo risultato è una grande soddisfazione per tutta la Pallavolo San Lazzaro ma sotto i riflettori devono andare i protagonisti di giornata: le giocatrici e lo staff tecnico che concludono la stagione regolare in un crescendo rossiniano, giocando a Udine forse la migliore gara dell’anno per caparbietà e determinazione. leggi tutto