Tanto Vip al trofeo delle province di beach volley

 

 

 

 

 

Nel week-end del 9-10 giugno si è tenuto a Cesenatico il Trofeo delle Province di Beach Volley, organizzato per la prima volta non in concomitanza con il Trofeo Indoor. Anche in questa occasione erano ben 5 (sugli 8 totali) gli atleti della Pallavolo San Lazzaro VIP impegnati sulla sabbia romagnola: si tratta delle ragazze Giulia Coco, Marina Ciurleo ed Alessia Correnti (tutte classe 2003, FocaMasi San Lazzaro) e dei ragazzi Francesco Zanelli e Samuele Grassilli (classe 2002). Nel torneo femminile ottima prova di Bologna1 (ilaria Ciampone – Giulia Coco) nella pool D che si sbarazza delle coppie di Reggio Emilia 2 e Ravenna 1, concludendo al primo posto il girone; si devono accontentare del terzo posto le ragazze di Bologna2 (Marina Ciurleo – Alessia Correnti) che cedono di misura a Reggio Emilia 1, per poi vincere al tie break contro Ravenna2. Inserite nel tabellone a 16 squadre le ragazze vincono le sfide incrociate con le coppie ravennati schiantate per 2 set a 0, per poi ripetersi nelle sfide con le ragazze parmensi valevoli per il secondo turno (BO1-PR2 2 a 0; BO2-PR1 2 a 1). Leggi Tutto

Martina Focaccia vince il premio Lobietti dell’Alma Mater

Davvero un’anno straordinario questo 2018 per il capitano della Coveme. In ordine cronologico: la Laurea in Scienze motorie, la promozione in serie A2 ed ora il Premio Lobietti, borsa di studio istituita dall’Alma Mater per la migliore tesi sulla pallavolo che Martina ha ricevuto nei giorni scorsi. Un bis (dopo il premio vinto lo scorso anno da Nayma Galetti) di cui noi della Pallavolo San Lazzaro andiamo orgogliosi. Brava Marti

La Coveme promossa in serie A celebrata in Comune dal Sindaco Conti

 

 

 

E’ stata una bellissima cerimonia. Un evento che corona una stagione storica. Essere ricevuti dal Sindaco per una vittoria sportiva è cosa difficile che accade solo se l’entità del traguardo raggiunto è grande. Bene questa serie A conquistata dalla Coveme San Lazzaro è un risultato immenso e meritava di essere celebrato in forma solenne. Venerdì scorso, Isabella Conti, ci ha accolti nella sala del consiglio, con lo stesso entusiasmo dimostrato alla Kennedy qualche settimana fa, in occasione della vittoria contro Sassuolo che ha sancito questa promozione in serie A, regalandoci parole magnifiche che hanno fatto emozionare tutti. Ad affiancare il Sindaco in questa celebrazione non poteva mancare il partner storico della Pallavolo San Lazzaro, la Coveme che nella figura dell’amministratore delegato Amedeo Maccolini, ha fatto i complimenti a tutta la squadra ricordando come questa partnership si sia rivelata vincente per entrambi, e che alla crescita della squadra si sia affiancata in questi otto anni la crescita dell’azienda. Presente anche il presidente provinciale della Fipav Andrea Cappelletti che ha portato i complimenti di tutto il movimento pallavolistico alla nostra società. Al termine della cerimonia lo scambio dei doni: Isabella ha consegnato a tutti i membri della squadra una pergamena che ricorda il traguardo storico raggiunto ed i ringraziamenti per aver riportato San Lazzaro nell’Olimpo della Serie A dopo 24 anni; il nostro capitano Martina Focaccia ha consegnato ad Isabella Conti ed Amedeo Maccolini i due palloni, utilizzati per le partite di questa stagione, autografati da tutti i protagonisti.

Serie C: La Zinella Vip chiude il campionato con una vittoria. Battuto San Giovanni in Marignano 3-1


Zinella Vip – Panifico Pagnoni Rn 3 – 1 (25-15; 25-17, 23-25; 25-16)

Zinella Vip: Fussi 4, Cordano 14, Sabbioni 3, Toscani 12, Faiulli, Scalorbi 12, Di Florio 9, My 5, Poloni (L), Cabri 1, Fornasari 5. All. Grassilli.

Panificio Pagnoni Rn: Moretti (L), Malpassi, Gamboni, Bianchi 10, Ercoles 5, Mondaini, Donati 2, Silvestri 8, Bordoni, Santi 8, Cavani. All. Gramaccioni .

La squadra allenata da coach Danilo Grassilli nell’ultima partita di campionato, disputata sabato 5 maggio al Copernico di Bologna si è imposta per tre a uno nei confronti di San Giovanni in Marignano, chiudendo la stagione al settimo posto in classifica con 45 punti. Buona prova per il San Lazzaro che per gran parte del match è riuscita ad imporre il proprio gioco nei confronti della squadra ospite, solo nel terzo set i romagnoli sono riusciti ad avere la meglio e conquistare il parziale con due punti di scarto. Leggi Tutto

La Coveme all’ippodromo Arcoveggio di Bologna

Domenica 6 maggio all’Ippodromo Arcoveggio di Bologna le ragazze della Coveme San Lazzaro Vip hanno premiato Vittorio Miniero e Velox Mail, vincitori della quarta corsa del pomeriggio, dedicata alla società sanlazzarese. Nel corso della giornata il vicepresidente di HippoGroup Cesenate Gian Carlo Mantellini ha omaggiato le atlete presenti con una targa ricordo per festeggiare la promozione in serie A2, conquistata lo scorso 28 aprile.

Foto Valentino Brunelli

B1-Domani alle 18 la Coveme Vip chiude la splendida stagione a Padova

Domani ultimo atto dei campionati nazionali di B e la Coveme Vip sarà di scena a Casalserugo nel padovano per affrontare alle 18 l’Eraclya Aduna Padova. Una gara che ha valore puramente statistico perché tutti i verdetti il girone C di B1 li ha già emessi. Nell’augurare buona fortuna alle tre formazioni retrocesse (Pontedera, Perugia e Padova) e alle due che saranno impegnare nei playoff (Sassuolo e Macerata) la Coveme non si è solo goduta i festeggiamenti per la promozione in A2, ed i complimenti arrivati da ogni dove, ma ha anche disputato tre allenamenti in vista di questo ultimo incontro. Coach Casadio ha parlato giustamente di professionalità e di rispetto dell’avversario ad inizio settimana e le atlete lo hanno seguito, allenandosi in un clima ovviamente di grande allegria. Martina Focaccia dopo aver stretto i denti nell’ultimo mese si è fermata per curare la sua tendinite al polso, e non sarà del match, e contro Padova ci sarà sicuramente spazio per tutte le atlete a disposizione dello staff tecnico con l’obiettivo di completare in modo vittorioso una stagione straordinaria, ineguagliabile. Come sempre la partita verrà trasmessa in streaming con la cronaca di Chiara Orzeszko.